Cic edizioni internazionali
Giornale Italiano di ostetricia e ginecologia

Modificazioni morfo-strutturali placentari nel ritardo di crescita asimmetrico idiopatico

Articolo Originale, 307 - 312
Tag this article
Abstract
Full text HTML Full text PDF
Versione italiana
Obiettivo: valutare le alterazioni dello sviluppo e della struttura dei villi coriali di placente di gravidanze con ritardo di crescita fetale asimmetrico idiopatico (IUGR) tardivo.
Pazienti e metodi: sono state esaminate 45 placente di pazienti con IUGR idiopatico con parto, per via vaginale o addominale, espletato dal gennaio 2001 al dicembre 2007 . L'esame istologico è stato condotto secondo le linee guida del Gruppo Italiano di Anatomia Patologica. La diagnosi di IUGR è stata posta sulla base dell'evidenza clinica ed ultrasonica di ridotta crescita fetale e basso peso neonatale in associazione a riduzione del liquido amniotico e a placenta “matura” all'esame USG.
Risultati: l'esame istologico ha evidenziato lesioni dello sviluppo e della struttura dei villi tipici della ipoperfusione cronica placentare così definite: maturazione accelerata dei villi (ipermaturità villare), villite ischemica (equivalente a microinfarti) ed infarti. In 10 casi, insieme a tali lesioni, ne è stata identificata un'altra , definita “ipercapillarizzazione dei villi”, che si associa ad una condizione di ipossia relativa del sangue materno che circola tra i villi.
Conclusioni: il ritardo di crescita intrauterino asimmetrico idiopatico può essere ricondotto ad alterazioni dell'angiogenesi e vasculogenesi che avvengono nelle fasi iniziali della gravidanza. Ciò determina una condizione di ipossia placentare con alterazioni dello sviluppo dei villi tipici della ipoperfusione cronica placentare.

English version
Objective: to evaluate the structural and developmental abnormalities of villous tissue coming from placentas of fetuses with IUGR.
Patients and methods: placental examination of 45 patients with idiopathic IUGR was carried out in accordance with the guidelines of the “Gruppo Italiano di Anatomia Patologica”. The diagnosis of IUGR was made on the basis of fetal growth restriction, amniotic fluid reduction and placental US imaging.
Results: the placental microscopic examination showed villous alterations tipical of chronic placental ipoperfusion: ischemic villitis, accelerated villous maturity and placental infarctions. There was evidence of enhanced villous capillarization maybe due to a relative hypoxia of maternal intervillous circulating blood in ten placentas.
Conclusion: asymmetric idiopathic IUGR seems to be correlated with alterations of angiogenesis in the initial pregnancy steps with resulting chronic placental ipoperfusion in late pregnancy.

Vol. XL (No. 2) 2018 Aprile-Giugno

  1. The influence of empowerment of women of childbearing age on cervical cancer prevention behavior
    Surbakti E., Santosa H., Padang N., Rochadi K.
    doi: 10.11138/giog/2018.40.2.053
  2. Clinical and cytological uterine cervix tissue alterations associated with opportunistic pathogenic infections of sexually transmitted diseases
    Abdrakhmanov A.R., Petrova A.S., Abdrakhmanov R.M.
    doi: 10.11138/giog/2018.40.2.068
Last Viewed articles: la lista degli ultimi x visitati.
  1. Modificazioni morfo-strutturali placentari nel ritardo di crescita asimmetrico idiopatico
    Lo Dico G., Maresi E., Orlando E., Barreca P.V., Guarnuto G., Lucido A.M.
credits